Tag

, , , , ,

job-interview.jpg

Una delle mie grandi domande è: il “mio inglese” mi permetterà di avere una posizione lavorativa decente sin dall’inizio? 

Da questa domanda inizio a pensare alle mie conoscenze della lingua, mmm…allora, per prima cosa parlo inglese da 3 anni tutti i giorni con mia moglie (+1), quindi la mia base di partenza è più che decente, ma ovviamente non posso confrontarmi con un americano ed a lavoro saranno (forse) tutti o quasi madrelingua.
Se vedo una film dipende dal genere (+/-): commedia si (+1), thriller nì (-1).
Se sento una canzone? no (-1).
Se parlo con stranieri Europei li capisco bene (+1).
Se parlo con Americani ed Australiani si (+1), ma se parlano veloce o vengono da specifici stati (es. Texas) ho bisogno di fare l’orecchio prima di capire tutto ciò che dicono.
La grammatica non è un granché (-1).
La scrittura non è un granché (-1). Anche se sto migliorando molto, ultimamente mi sto esercitando a scrivere in modo da evitare errori banali.

Tutto sommato non sono messo male ma ho il timore di avere un impatto con il mondo del lavoro un po’ a rilento. Vedremo 🙂

Annunci