Tag

, , , , , , , , ,

Schermata 2016-04-03 alle 19.39.58.png

Tre giorni fa sono arrivato negli stati Uniti d’America, finalmente, dopo tante considerazioni e la decisione presa insieme a mia moglie siamo sbarcati nel nostro “nuovo Paese”.  Sono arrivato giovedì pomeriggio e tra venerdì-sabato e domenica sono stato catapultato in un’avventura intensa con tutti i familiari di mia moglie, essendosi sposato il fratello sabato. Venerdì siamo andati a fare le prove del matrimonio, ebbene si, qui negli States hanno l’usanza di provare la cerimonia il giorno prima, dopodiché cena in un ristorante thailandese in Petaluma (1 ora di macchina a nord di San Francisco). Sia venerdì mattina che sabato mattina, avendo ancora l’effetto del jet-leg, mi sono svegliato alle 5, ho quindi approfittato per fare due passi e respirare l’aria fresca mattutina accompagnata dal sole che sorgeva, entrambe le mattine ho avuto la sensazione che stavo nel posto giusto! E’ qui che devo stare!!

Sabato è stato il “big day”, ovvero il matrimonio, la location era molto suggestiva, un ranch:

Schermata 2016-04-03 alle 19.57.22.png

foto scaricata da internet

la cosa simpatica era vedere le macchine parcheggiate degli invitati, tutti mega gipponi grandi quanto un vagone del treno!! Domenica c’è stata una riunione familiare post matrimonio in un parco “Samuel P. Taylor State Park”, dove c’erano alberi altissimi, sentieri da scoprire sia a piedi che in bici, aree per il camping e per fare i barbecue, molto suggestivo (1 ora di macchina da San Francisco).

photo-2.JPG

photo.JPG

In questa foto sono io, tanto per far intendere le dimensioni degli alberi.

Schermata 2016-04-08 alle 07.48.27.png

Insomma primo impatto con gli States molto positivo, ho trovato un clima perfetto, sono stato avvolto da un clima familiare molto armonioso e sopratutto ho una sensazione positiva che mi fa sentire bene!

Annunci